Mai che io senta la parola “fuga”
senza che mi tremino i polsi
senza che subito mi prenda un senso d’attesa,
senza che mi senta pronta ad andare!

Mai che io senta di grandiose prigioni
da soldati abbattute, senza che invano
mi metta a scuotere le sbarre, come un bambino
condannato ancora una volta a non farcela!

Ami i libri?
Silenzi (postuma)

Anche noi. Poetz esiste per praticità, ma alcuni libri vanno posseduti nella loro edizione cartacea. Questa è la raccolta di cui la poesia fa parte, nell'edizione scelta da noi per contenuto e bellezza.

Guarda su Amazon
Altra poesia su ""

Non abbiamo poesia nel database che tratti gli stessi argomenti :(